Limoncello fai da te Made in USA

Di Redazione, 07/09/2011
Limoncello made in Atlanta

Uno vive all'estero, e finisce col sentire la mancanza di tante cose. Alcuni sentono la mancanza dei vecchi amici con i quali sono cresciuti, ad altri manca il brasato della zia e le torte ai fiori di zucca della nonna. Altri ancora hanno nostalgia delle loro montagne o del loro mare. Io avevo nostalgia del limoncello, che negli USA viene venduto a prezzi al bicchiere vicini a quelli dell'uranio, per cui ho deciso di preparare qualcosa che mi facesse sentire in Italia: limoncello fatto in casa.

Trovare l'alcool per uso alimentare e' stato facile ma costoso, trovare dei limoni che non avessero la buccia coperta di cera e' stato parecchio piu' difficile: nella maggior parte dei supermercati di Atlanta la frutta viene trattata con una cera lucidante per rendere la superficie del frutto brillante e liscia come una perla, cosa che i clienti sembrano apprezzare.

Alla fine abbiamo trovato alcuni chili di limoni con superficie non trattata presso Trader Joe's, e abbiamo preparato il limoncello. E dopo una lunga attesa, e' pronto. E che limoncello!

Foto concessa da © ViaggiareLeggeri.com.

Argomenti: bere, Stati Uniti, fai da te, foto
Data: 07/09/2011 alle 13:21
©2011 Cucina Bonsai. La riproduzione integrale di quest'articolo e' vietata.
Redazione

L'autore: Redazione

La redazione di questo sito


Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato

Domanda di verifica


Rispondi alla domanda seguente usando una sola parola, nessun numero.
Questa domanda è per verificare che tu sia umano.